Gara - ID 8

Stato: Proposta di aggiudicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
PROCEDURA APERTA TELEMATICA MEDIANTE AGGIUDICAZIONE ALL’OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE IN CONCESSIONE DELLA CASA DI RIPOSO PINTO, DEL RSSA PINTO CERASINO E DELL’ANNESSO CENTRO DIURNO PER LE DEMENZE SAN FRANCESCO DI PAOLA – CIG_7939532512_.
CIG7939532512
CUP
Totale appalto€ 257.142,84
Data pubblicazione 02/08/2019 Termine richieste chiarimenti Martedi - 03 Settembre 2019 - 12:00
Scadenza presentazione offerteLunedi - 16 Settembre 2019 - 12:00 Apertura delle offerteLunedi - 23 Settembre 2019 - 09:30
Categorie merceologiche
  • 85 - Servizi sanitari e di assistenza sociale
DescrizioneOggetto della procedura di gara, disciplinata dal capitolato oltre che dal disciplinare di gara, è la selezione di un operatore economico cui affidare la gestione, per il periodo di anni tre, della Casa di riposo “G. Pinto”, della Residenza Socio Sanitaria Assistenziale (RSSA) “Pinto- Cerasino” e del Centro Diurno per le Demenze “S. Francesco di Paola”, situati in un complesso immobiliare di proprietà comunale in via G. Pinto Ostuni (BR) da concedere in comodato d’uso.
Il valore della concessione è determinato in base a quanto previsto dall’art. 167 D.Lgs.50/2016 e ss.mm.ii. considerando i parametri economici definiti nei piani tariffari stabiliti nei provvedimenti Regionali per i servizi per cui la struttura risulta autorizzata al funzionamento oltre alla sovvenzione dovuta dal concedente così determinata: per la gestione della struttura, il Comune di Ostuni, corrisponderà a titolo di sovvenzione annua, oggetto del ribasso di gara, la somma di euro 85.714,28  (ottantacinquemilasettecentoquattordici/28) oltre IVA calcolata al 5% per euro 4.285,72 per un totale di euro 90.000,00 (novantamila) omnicomprensivi di ogni onere e spesa.

 
Struttura proponente settore servizi sociali ed educativi
Responsabile del servizio dr. Giovanni Quartulli Responsabile del procedimento QUARTULLI GIOVANNI
Allegati
Richiesta DGUE XML
File doc dich-altri-soggetti - 45.00 kB
02/08/2019
File doc dichiaraz-cum-consorz - 150.50 kB
02/08/2019
File doc dichiarazione-asta-raggruppamento - 45.50 kB
02/08/2019
File doc dichiarazione-avvalimento - 37.00 kB
02/08/2019
File doc dichiarazioni-imp-ausiliaria - 52.50 kB
02/08/2019
File docx informativa-privacy-schemi-contratto. - 22.17 kB
02/08/2019
File doc fac-simile-modello-c-offerta-economica - 44.50 kB
02/08/2019
File pdf modello-dgue - 142.42 kB
02/08/2019
File pdf ao20191346d - 379.07 kB
02/08/2019
File pdf capitolato-speciale-di-appalto - 180.64 kB
02/08/2019
File doc domanda-di-parte-dichiarazioni-rev - 157.00 kB
02/08/2019
File pdf istruzioni-compilazione-dgue - 31.32 kB
02/08/2019
File doc impegno-rispetto-patto-integrato-mod-a4 - 32.50 kB
07/08/2019
File doc dichiarazione-presa-visione - 37.50 kB
07/08/2019
File pdf bando-casa-di-riposo-rett - 232.84 kB
07/08/2019
File pdf elenco-personale-rssa-pinto - 154.16 kB
02/09/2019
File pdf tav-1-planimetria-pinto - 3.86 MB
02/09/2019
File pdf tav-4-planimetria-pinto - 6.45 MB
02/09/2019
File pdf tav-2-planimetria-pinto - 5.31 MB
02/09/2019
File pdf tav-3-planimetria-pinto - 6.06 MB
02/09/2019
File pdf inventario-pinto - 1.06 MB
02/09/2019
File pdf Atto di costituzionedella Commissione valutatrice - 87.25 kB
23/09/2019
File pdf Atto di costituzionedel Seggio di gara - 87.25 kB
23/09/2019
File pdf ao20191616d - 90.73 kB
25/09/2019

Proposta di aggiudicazione

07056830586

COOPERATIVA SOCIALE E DI LAVORO OPERATORI SANITARI ASSOCIATI -

Partecipanti

RAGGRUPPAMENTO

03798300616

Il Quadrifoglio 2012 Società Cooperativa Sociale ONLUS - 04-CAPOGRUPPO

07246021211

Ker Società Cooperativa Sociale Onlus - 01-MANDANTE

02125100160

KCS CAREGIVER COOP. SOC.LE -

07056830586

COOPERATIVA SOCIALE E DI LAVORO OPERATORI SANITARI ASSOCIATI -

RAGGRUPPAMENTO

02412090710

Consorzio OPUS - 04-CAPOGRUPPO

02280200714

SAN RICCARDO PAMPURI SCS - 05-CONSORZIATA

01709130767

MediHospes Cooperativa Sociale Onlus -

11984071008

COOPERATIVA SOCIALE -

Seggio di gara

File pdf Atto di costituzione 1605 - 20/09/2019
Nome Ruolo CV
Fumarola Francesco Presidenete
Santamaria Marisa Esperto
Saponaro Marianna esperto

Commissione valutatrice

File pdf Atto di costituzione 1605 - 20/09/2019
Nome Ruolo CV
Fumarola Francesco presidente
Santamaria Marisa Esperto
Saponaro Marianna Esparto

Avvisi di gara

27/09/2019comunicazione seduta pubblica
Si comunica che il giorno 03 ottobre p.v. alle ore 09:30 la Commissione di gara si riunirà in seduta pubblica  per dare lettura dei punteggi attribuiti alle singole offerte tecniche, procedere all’apertura della busta contenente l’offerta economica ...
25/09/2019comunicazione adozione determina di ammissione concorrenti
si comunica che con determinazione dirigenziale nr. 1616 del 25/09/2019 è stata disposta  l’ammissione alla prosecuzione della procedura di gara in argomento di tutti e sei i concorrenti partecipanti Distinti saluti...
23/09/2019Comunicazione data di apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa della procedura Aperta: PROCEDURA APERTA TELEMATICA MEDIANTE AGGIUDICAZIONE ALL’OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE IN CO
Si comunica che l'apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa per la procedura in oggetto avverra in data Mercoledi - 25 Settembre 2019 - 09:30...
23/09/2019comunicazione differimetno orario prima seduta pubblica
Si comunica che, per sopravvenuti impegni istituzionali, la seduta pubblica prevista per le ore 9:30 odierne è differita alla ore 12:00 odierne....
29/08/2019Modifica date procedura Aperta: PROCEDURA APERTA TELEMATICA MEDIANTE AGGIUDICAZIONE ALL’OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE IN CONCESSIONE DELLA CASA DI RIPOSO PINTO, DEL RSSA PINTO CERASINO E DELL’ANNE
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti03/09/2019 12:00Scadenza presentazione offerte16/09/2019 12:00Apertura delle offerte23/09/2019 ...
07/08/2019comunicazione rettifica importo cauzione
 Con la presente si rettifica  in € 95.233,75 l’importo della garanzia di cui all’art. 93 del D. Lgs. n. 50/2016 espressamente riferita all'a procedura  in oggetto (2% del valore complessivo di contratto pari ad € 4.761.687,09) ,riportata sul b...

Chiarimenti

  1. 21/08/2019 11:20 - Buongiorno, si evidenzia che sulla piattaformma non è presente il modello per la richiesta di sopralluogo necssario per poter compilare la domanda di partecipazione alla presente gara.
    Richiediamo, così, che vi sia la possibilità di rendere disponibile tale modello in piattaforma.
    Grazie. 
     


    Non è previsto uno specifico modello di richiesta.
    02/09/2019 13:19
  2. 10/08/2019 11:53 - Buongiorno,
    il disciplinare di gara all'art' 11.4) Requisiti di capacità economica e finanziaria (art. 83, comma 1 lett. b) D. Lgs. n. 50/2016):b) richiede il possesso di un fatturato complessivo maturato nel settore di attività oggetto della concessione, riferito agli ultimi tre esercizi finanziari relativi agli anni 2016/2017/2018 non inferiore al 35% del valore della concessione.
    Domanda: "un servizio di assistenza domiciliare a favore di anziani ed uno identico ma a favore di disabili, possono essere considerati servizi nel settore di atività oggetto della concessione"?


    Con riferimento a quanto richiesto, la risposta è affermativa.
     
    02/09/2019 13:22
  3. 12/08/2019 12:21 - Buongiorno,                                                           
    con la presente siamo a richiedere il seguente chiarimento:
    -In riferimento al requisito di capacità tecnico- professionale di cui al punto 11.5.a) del disciplinare di gara, si chiede di confermare che con la dicitura “resi senza contestazioni”, si faccia riferimento a contestazioni gravi che abbiano portato alla risoluzione del contratto.
    Cordialmente
    Consorzio di Cooperative Kursana- Cooperativa Sociale a Responsabilità Limitata


    Il Bando e Disciplinare di gara all’art.11.5 riporta la dicitura “resi senza contestazioni” senza limitare il campo alle sole fattispecie che abbiano portato alla risoluzione del contratto.
     
    02/09/2019 13:23
  4. 13/08/2019 10:22 - Buongiorno,
    in riferimento al requisito di idoneità professionale di cui al punto 11.2.b) del Disciplinare di gara, siamo a chiedere conferma che, vista la non operatività ad oggi del Registro Unico nazionale del Terzo settore, in caso di partecipazione di Società Cooperative e Cooperative Sociali sia sufficiente essere iscritti all'Albo Nazionale delle Società Cooperative e all'Albo Regionale di riferimento per il soddisfacimento del predetto requisito.

    Cordialmente

    Consorzio di Cooperative Kursana-
    Cooperativa Sociale a Responsabilità Limitata


    Il punto 11.2.b) del Disciplinare di gara individua chiaramente quali altri requisiti devono essere soddisfatti nelle more della operatività del Registro Unico nazionale del Terzo settore.
     
    02/09/2019 13:24
  5. 19/08/2019 11:53 - Gent.mi,
     al fine di  verificare il possesso dei requisiti economici  e professionali della nostra impresa  alla presente gara veniamo a chiedere  se possono rientrare  nel settore di attività oggetto della gara  i seguenti servizi :
    • gestione di una Casa per la vita;
      supporto alla gestione (servizio OSS e infermieristico) di una RSSA
      gestione di Centri socio-educativi  e riabilitativi per disabili (art. 60 e art. 105)
    In attesa  di risposta, anticipatamente  ringraziamo e porgiamo distinti saluti.


    La risposta è affermativa.
    02/09/2019 13:24
  6. 28/08/2019 11:53 -  Si chiede conferma che, per quanto riguarda i requisiti organizzativi della RSSA e del Centro Diurno, siano da considerarsi validi quelli riportati all’articolo 7 del R.R. 4/2019, rispettivamente “ Requisiti specifici organizzativi per RSA di mantenimento - nucleo di assistenza residenziale di mantenimento di tipo B per persone affette da demenza” per la RSSA e “Requisiti specifici organizzativi del centro diurno per soggetti non autosufficienti” per il Centro Diurno.

    Si specifica che la struttura RSSA e del Centro Diurno - allo stato attuale - sono, rispettivamente, autorizzate ai sensi del regolamento regionale n.4/2007.
    In prospettiva, le strutture si dovranno adeguare al nuovo regolamento n.4/2019 secondo le scadenze che saranno dettate dal legislatore regionale.
     
    02/09/2019 13:25
  7. 21/08/2019 10:53 - PROCEDURA APERTA TELEMATICA MEDIANTE AGGIUDICAZIONE ALL’OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE IN CONCESSIONE DELLA CASA DI RIPOSO PINTO, DEL RSSA PINTO CERASINO E DELL’ANNESSO CENTRO DIURNO PER LE DEMENZE SAN FRANCESCO DI PAOLA – CIG_7939532512.
    In riferimento alla procedura di cui sopra, si chiede di conoscere l'elenco del personale atualmente impiegato per l'espletamento del servizio, i profili, scatti e orario settimanale.

    Cordiali Saluti


    L'elenco del personale è consultabile, in forma di allegato, nella sezione Allegati della presente gara.
    02/09/2019 13:27
  8. 23/08/2019 11:31 -  
    La scrivente, ai fini della partecipazione alla gara in oggetto, al preciso scopo di ottemperare agli assumendi obblighi nei confronti di codesto Comune, preventivare esattamente i costi della manodopera e formulare conseguentemente un’offerta tecnica ed economica congrua e competitiva, nel pieno rispetto del principio della par condicio dei concorrenti, le chiedo di poter avere le seguenti informazioni:
    1. 1 la denominazione e la ragione sociale della Cooperativa cessante l’appalto;
      2 il numero delle unità lavorative che risultano alle dipendenze della cooperativa cessante e occupate stabilmente nell’appalto di che trattasi;
      3 per ciascuna delle unità lavorative occupate nell’appalto, il CCNL applicato, l’inquadramento (soci o dipendenti), il livello retributivo e , se trattasi di operai con contratto di lavoro part-time, il monte ore settimanale contrattualmente previsto;
    In attesa di cortese e sollecito riscontro, anche a mezzo e-mail - fmaiorano@kcscaregiver.it -, ringrazia anticipatamente per le informazioni che vorrà fornire e porge cordiali saluti.
     
    KCS Caregiver Cooperativa Sociale
     
     
     
     


    Per il punto 1. la notizia non risulta essere utile ai fini di gara.
    Per il punto 2. ed il punto 3., nella sezione Allegati è consultabile l'elenco del personale con le notizie ed i dati utili della presente gara.
    02/09/2019 13:33
  9. 23/08/2019 12:53 - In riferimento all'art. 8 del Bando di gara, si chiede di voler cortesemente pubblicare l'elenco del personale impiegato dall'impresa cessante con indicato:
    - la qualifica/livello
    - la tipologia di contratto (part time/full time)
    - gli scatti di anzianità
    - eventuali benefits 
    - eventuali agevolazioni
    Si ringrazia anticipatamente.


    Nella sezione Allegati è consultabile l'elenco del personale con i dati e le notizie utili ai fini di gara.
    02/09/2019 13:34
  10. 26/08/2019 15:12 - In merito alla procedura di gara  in oggetto si pongono i seguenti quesiti:
    Si chiede di specificare: i livelli, le mansioni, l’anzianità di servizio e gli orari settimanali/mensili di inquadramento contrattuale distinti per ciascuna unità lavorativa attualmente impiegata nel servizio.
    In attesa di un cortese pronto riscontro, si porgono cordiali saluti. 

     


    Nella sezione Allegati è consultabile l'elenco del personale con i dati e le notizie utili ai fini di gara.
    02/09/2019 13:36
  11. 27/08/2019 10:10 - In riferimento alla gara in oggetto, si chiede di sapere l’orario di apertura attuale del Centro Diurno e se sia da erogare anche il servizio di trasporto
    Si resta in attesa di riscontro
    Distinti saluti


    L'attività del Centro Diurno non è ancora avviata ancorché autorizzata.
    Il servizio di trasporto non è previsto.
    02/09/2019 13:39
  12. 27/08/2019 10:21 - Buongiorno,
    con la presente siamo a chiedere la vostra disponibilità ad effettuare il sopralluogo per la procedura di cui in oggetto 

    il giorno 02/09/2019 nel primo pomeriggio

    OPERATORE ECONOMICO: Consorzio di Cooperative Kursana- Cooperativa Sociale a Responsabilità Limitata P.IVA 03146630169
    RECAPITO TELEFONICO: 02/91518356
    INCARICATO: Matteo Tommaso Candido, in qualità di coordinatore commerciale delegato.   

    In attesa di un vostro cortese riscontro,

    Cordialmente

    Consorzio di Cooperative Kursana-
    Cooperativa Sociale a Responsabilità Limitata 


    Quanto richiesto è stato risolto con gli uffici di riferimento.
    02/09/2019 13:44
  13. 29/08/2019 16:10 - Si chiede di poter avere lo storico delle spese per le utenze (energia, riscaldamento etc.) e degli oneri di manutenzione ordinaria dei locali e delle attrezzature degli ultimi 3 anni.

    Le spese e gli oneri richiesti non sono nella disponibilità della stazione appaltante.
    02/09/2019 13:47
  14. 02/09/2019 11:55 - Buongiorno, si chiede cortesemente di voler pubblicare la planimetria del complesso immobiliare sito in via G. Pinto.
    Grazie 


    Quanto richiesto è consultabile nella sezione Allegati della presente procedura di gara.
    02/09/2019 13:49
  15. 20/08/2019 09:25 - La Società Cooperativa Sociale Nuova Luce intende partecipare alla procedura in oggetto pertanto invia, in allegato, richiesta di chiarimenti.

    Distinti Saluti 


    Per il chiarimento 1, la risposta è affermativa.
    Per il chiarimento 2, l'elenco richiesto è consultabile nella sezione Allegati della presente procedura di gara.
    02/09/2019 13:53
  16. 21/08/2019 18:09 - Buongiorno,

    con riferimento alla procedura in oggetto, si richiedono cortesemente i seguenti chiarimenti:

    1) In relazione al requisito di cui al punto 11.4)b) del bando e disciplinare di gara "fatturato complessivo maturato nel settore di attività oggetto della concessione , riferito agli ultimi tre esercizi finanziari relativi agli anni 2016/2017/2018 non inferiore al 35% del valore della concessione", si chiede conferma che per "settore di attività" si intendano servizi svolti presso strutture residenziali per anziani;

    2) Si chiede conferma che, al fine del soddisfacimento del requisito di cui al punto 11.5)a) del bando e disciplinare di gara “esperienza maturata nel servizio oggetto della presente procedura attraverso l’esecuzione negli ultimi tre anni di servizi analoghi a quello oggetto della gara, con esito positivo nei confronti di soggetti pubblici e privati resi senza contestazioni, attività dimostrabile e documentabile secondo le disposizioni di cui all’art. 86 e all’allegato XVII, parte II, del Codice”, sia considerato valido e sufficiente l’aver eseguito servizi presso strutture residenziali per anziani.

    2) Nell'ipotesi in cui il servizio sia stato esternalizzato, il nome dell'ultimo/attuale gestore.

    Distinti saluti.


    Nel quesito non è ben specificata la dizione "struttura residenziale per anziani". I settori di attività sono quelli indicati all'art.2 del capitolato speciale d'Appalto.
    Per quanto riguarda il nome dell'ultimo/attuale gestore, la notizia non è rilevante ai fini di gara.
    02/09/2019 13:57
  17. 23/08/2019 16:29 - Buongiorno,
    con la presente siamo a richiedere i seguenti chiarimenti:
    - Si chiede di conoscere se le rette indicate nel disciplinare possano essere incrementate;
    - In riferimento all'attuale capienza pari a 77 posti letto, si chiede di sapere se l'occupazione attualmente sia totale.
    - In relazione alla sovvenzione pari a Euro 85.714,28, si chiede conferma che la stessa sia aggiuntiva rispetto al fatturato previsto dall'incasso delle rette per 77 posti letto.

    Cordialmente

    Consorzio di Cooperative Kursana


    Con riferimento a quanto richiesto, si comunica:
    - le rette possono essere oggetto di variazione secondo quanto specificato all'art.18 del Capitolato Speciale d'Appalto;
    - la capienza dell'appalto è specificato all'art.1 del CSA ed attualmente non è totale (il centro diurno ex art.60 ter r.r. 4/2007 non prevede posti letto);
    - la risposta è affermativa.
    02/09/2019 14:09
  18. 28/08/2019 14:44 - FAQ N°1
     
    In merito ai requisiti di partecipazione, premesso che:
    - all’interno del documento di gara denominato “Bando E Disciplinare di gara” al punto “2.2 – Categorie di servizio” il servizio in oggetto viene collocato alla categoria n°25 – “servizi sanitari, servizi sociali e servizi connessi” di cui all’allegato IX del D.Lgs. 50/2016, tali da intendersi come i servizi socio sanitari svolti presso le aziende ospedaliere sanitarie territoriali dell’ASL, e come i servizi ADI e SAD a favore di anziani e di Disabili;
    - nel “Capitolato Speciale d’Appalto” più precisamente al Punto n°2 vengono indicate le prestazioni che compongono l’appalto, come di tipo sanitario ed assistenziale, con l’impiego prevalentemente di personale OSA – OSS, tali da intendersi come afferenti alle prestazioni dei servizi socio sanitari svolti presso le aziende ospedaliere sanitarie territoriali dell’ASL, e ai servizi ADI e SAD a favore di anziani e di Disabili;
    - dal sopralluogo avvenuto presso le strutture oggetto del presente appalto, è risultato evidente che il servizio è improntato su prestazioni socio sanitario – assistenziale erogato in numero prevalente da personale socio assistenziale OSA e OSS, tali da intendersi equipollenti alle prestazioni erogate per i servizi socio sanitari svolti presso le aziende ospedaliere sanitarie territoriali dell’ASL, e per i servizi ADI e SAD a favore di anziani e di Disabili, in quelle indicate al punto “2.2 – Categorie di servizio” il servizio in oggetto viene collocato alla categoria n°25 – “servizi sanitari, servizi sociali e servizi connessi” di cui all’allegato IX del D.Lgs. 50/2016.
    Quanto in premessa, per conferma che, i servizi socio sanitari svolti presso le aziende ospedaliere sanitarie territoriali dell’ASL, e i servizi ADI e SAD a favore di anziani e di Disabili siano afferenti a quelli indicati nei documenti del presente appalto, così come i loro fatturati maturati, tali da soddisfare il requisito di capacità economica e finanziaria, e il requisito di capacità tecnico professionale
     
    FAQ N°2
     
    Ai sensi dell’art. 37 del C.C.N.L. Cooperative Sociali, che prevede l’obbligo da parte della subentrante come gestore del servizio bandito, di riassorbire il personale attualmente in servizio, contemplato da SV all’art. 8 del Bando, ai fini della formulazione di una corretta offerta, preferibilmente distinto per ciascuna struttura/servizio oggetto di gara, si chiede:
    - di essere edotti sul numero previsto di unità di personale da assumere;
    - l’elenco del personale, qualifiche e livelli di inquadramento degli operatori attualmente impiegati nel servizio in oggetto;
    - La tipologia di contratto applicato e monte ore contrattuale;
    - Gli scatti di anzianità maturati dal suddetto personale e la data prevista per il prossimo scatto;
    - Eventuali altre indennità ad personam riconosciute;
     
    FAQ N°3
     
    Si richiede di poter disporre dell’elenco delle attrezzature attualmente presenti all’interno delle strutture oggetto di gara.
     
     


    Per quanto riguarda la FAQ n.1, la risposta è affermativa.
    Per quanto riguarda la FAQ n.2:
    - elenco del personale attualmente in forza con indicazione del contratto applicato, della qualifica, della posizione economica, del tipo di contratto, del numero di ore settimanali consultabile nella sezione Allegati;
    Per quanto riguarda la FAQ n.3:
    - elenco delle attrezzature e macchinari presenti e che rimarranno a disposizione del concessionario consultabile nella sezione Allegati.
    02/09/2019 14:21
  19. 23/08/2019 15:21 - La scrivente richiede i seguenti chiarimenti relativi alla procedura in oggetto:
     
    1. Si chiede di conoscere il nominativo dell’attuale gestore;
      In relazione al corrispettivo a favore dell’aggiudicatario, si chiede conferma che oltre alla sovvenzione annua da parte del comune (soggetta a ribasso) il medesimo trattenga anche l’intero incasso proveniente dalle rette versate degli utenti. In caso affermativo si chiede di conoscere l’attuale tasso di occupazione suddiviso per struttura e, nel caso vi fosse, il tasso di morosità rispetto all’effettiva occupazione;
      Si richiede se nella definizione dell'importo a base di gara è già stato tenuto in considerazione il fatto che il 28/03/2019 è stato siglato l'accordo per il rinnovo del CCNL Nazionale per le lavoratrici e i lavoratori delle cooperative sociali. In caso contrario, si chiede se il relativo adeguamento sia previsto e se rientrerà già nei primi 12 mesi del contratto e in proporzione all’aumento previsto dal nuovo CCNL delle Cooperative Sociali;
      Si chiede di conoscere il costo della manodopera ed il costo orario per ogni figura professionale richiesta;
      Ai sensi dell’art. 37 del CCNL delle Cooperative Sociali si chiede l’elenco non nominativo del personale impiegato dal Gestore attuale in ogni servizio oggetto di appalto, specificando per ogni operatore data di assunzione e scatti di anzianità maturati, livelli di inquadramento contrattuale e CCNL applicato, tipologia di contratto (indeterminato, determinato), indennità e superminimi riconosciuti, numero di operatrici in maternità, monte ore settimanale di impiego;
      Si chiede di conoscere a quanto ammontano le spese di pubblicazione;
      In riferimento agli art. 11.4 e 11.5 del disciplinare, si chiede conferma che la documentazione a comprova dei requisiti di capacità economica finanziaria e tecnica professionale sia da fornirsi in caso di eventuale aggiudicazione;
      Come da Comunicato del Presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (Anac) del 26/10/2016, si chiede conferma che le dichiarazioni sostitutive, da rendere da parte di tutti i soggetti di cui all’art. 80, possano essere contenute in un’unica dichiarazione cumulativa rilasciata ai sensi del D.P.R. 445/2000 dal legale rappresentante del concorrente;
      Si chiede di pubblicare le planimetrie relative alla struttura oggetto di gara.
     
     
     
    Nell’attesa di un Vostro riscontro, ringraziamo per la collaborazione.
     
    Cordiali Saluti.


    Si comunica che il nominativo dell'attuale gestore non è rilevante ai fini di gara.
    Si conferma che oltre alla sovvenzione annua da parte del Comune (soggetta al ribasso) il soggetto gestore trattiene anche l'intero incasso proveniente dalle rette versate dagli utenti.
    Allo stato attuale risultano occupati n.4 posti della Casa dii Riposo e n.30 posti presso la RSSA. Per quanto attiene al Centro Diurno - seppur autorizzato - l'attività non è stata ancora avviata.
    Allo stato attula eè applicato il vigente contratto di settore.
    Per quanto riguarda i dati e le notizie utili ai fini di gara riguardanti il personale attualmente occupato, si rimanda all'elenco consultabile alla sezione Allegati della documentazione di gara.
    Non si è a conoscenza degli importi relativi alle spese di pubblicazione.
    I punti di cui agli artt. 11.4 e 11.5 non specificano che la documentazione indicata sia da fornire in caso di aggiudicazione eventuale.
    Le dichiarazioni da rendere da parte dei concorrenti sono pubblicate nella sezione Allegati della documentazione di gara. A tal fine, si può tenere conto delle indicazioni rilasciate dall'ANAC.
    Le planimetrie sono consultabili nella sezione Allegati della documentazione di gara.
    02/09/2019 17:27
  20. 23/08/2019 16:44 - Si chiede di avere i seguenti chiarimenti:

    1.  Gli eventuali adeguamenti strutturali al nuovo regolamento sull’accreditamento della Rssa (4/2019) saranno a carico del concessionario o del Comune?
    2.  In che posizione si collocherebbe la struttura nella distribuzione di posti da accreditare in virtù dello stesso regolamento di cui sopra secondo il Fabbisogno regionale?

    Grazie


    Per la richiesta di cui al punto 1., si rimanda alla lettura dell'art.17 (modifiche contrattuali) del CSA.
    Resta inteso che - in generale - ogni modifica che rientra nell'alveo della manutenzione e/o dell'adeguamento strutturale ordinario è in capo al soggetto gestore residuando ogni forma di manutenzione e/o adeguamento strutturale straordinario in capo all'ente titolare.
    Per il punto 2., ad oggi non è dato conoscere in quale posizione si collocherebbe la struttura nella distribuzione di posti da accreditare.
    02/09/2019 17:34
  21. 28/08/2019 12:32 - Buongiorno,
    di seguito alcuni quesiti:
    - con la presente siamo gentilmente a richiedere i seguenti dati: elenco del personale attualmente in forza (da riassumere in ottemperanza alla clausola sociale), con indicazione del CCNL applicato, il livello di inquadramento, gli scatti di anzianità, il monteore contrattuale, la mansione; elenco delle attrezzature e macchinari presenti e che rimarranno a disposizione del concessionario; planimetrie della struttura con indicazione dei metriquadri.
     - con la presente si richiede se, attualmente, la struttura dispone di tutte le autorizzazioni all’esercizio ed in caso contrario se esistono delle deroghe (ad esempio, CPI)
     - in relazione all’art. 2 del CSA, in merito alla possibilità di rimodulare la configurazione della struttura (es. variazione dei posti letto) si chiede conferma che nel caso di entrata in vigore della normativa Legge Reg. RR4 2019, i posti letto della RSSA dovranno passare da 41 a 40 (ovvero 2 nuclei da 20 posti letto)
     - si chiede di sapere gli orari di apertura del centro diurno e le modalità di trasporto da e per il domicilio degli utenti (ad esempio, associazione volontari)
     - in relazione alla complessità della progettazione del servizio oggetto di gara ed in relazione alla concomitante pubblicazione di numerose altre procedure a livello nazionale si chiede la proroga della scadenza per la presentazione delle offerte.
     
    In attesa di un cortese riscontro,
    Cordialmente

    Consorzio di Cooperative Kursana-
    Cooperativa Sociale a Responsabilità Limitata


    L'elenco del personale attualmente in forza alla struttura con le notizie ed i dati utili ai fini di gara sono consultabili nella sezione Allegati della documentazione di gara.
    L'elenzo delle attrezzature e le planimetrie sono consultabili nella medesima sezione Allegati della documentazione di gara.
    Le strutture, allo stato attuale, oggetto della procedura di gara, risultano tutte regolarmente autorizzate ai sensi del R.R. n.4/2007 della Regione Puglia.
    Per il punto di cui all' art.2 del CSA, si rimanda  - per le decisioni in merito - a quanto fissato dall'art.17 del CSA.
    Al momento, il Centro Diurno, seppur autorizzato non ha ancora avviato la sua attività.
    La scadenza della procedura di gara per la presentazione delle offerte è stata prorogata.
     
    02/09/2019 17:57
  22. 29/08/2019 16:55 - Buongiorno,

    la presente al fine di chiedere un cortese riscontro in merito alla richiesta di chiarimenti da noi trasmessa in data 21/08/2019 (PROT. n.281818 del 21/08/2019) e sotto riportata.

    In attesa,

    distinti saluti.



    PROT. n.281818 del 21/08/2019 - Assegnato dal sistema
    L'Operatore Economico EURO & PROMOS SOCIAL HEALTH CARE SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE - EUROPROMOSHCGARE@LEGALMAIL.IT - ha richiesto un chiarimento riguardante la gara:

    PROCEDURA APERTA TELEMATICA MEDIANTE AGGIUDICAZIONE ALL’OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE IN CONCESSIONE DELLA CASA DI RIPOSO PINTO, DEL RSSA PINTO CERASINO E DELL’ANNESSO CENTRO DIURNO PER LE DEMENZE SAN FRANCESCO DI PAOLA – CIG_7939532512_.

    Buongiorno,

    con riferimento alla procedura in oggetto, si richiedono cortesemente i seguenti chiarimenti:

    1) In relazione al requisito di cui al punto 11.4)b) del bando e disciplinare di gara "fatturato complessivo maturato nel settore di attività oggetto della concessione , riferito agli ultimi tre esercizi finanziari relativi agli anni 2016/2017/2018 non inferiore al 35% del valore della concessione", si chiede conferma che per "settore di attività" si intendano servizi svolti presso strutture residenziali per anziani;

    2) Si chiede conferma che, al fine del soddisfacimento del requisito di cui al punto 11.5)a) del bando e disciplinare di gara “esperienza maturata nel servizio oggetto della presente procedura attraverso l’esecuzione negli ultimi tre anni di servizi analoghi a quello oggetto della gara, con esito positivo nei confronti di soggetti pubblici e privati resi senza contestazioni, attività dimostrabile e documentabile secondo le disposizioni di cui all’art. 86 e all’allegato XVII, parte II, del Codice”, sia considerato valido e sufficiente l’aver eseguito servizi presso strutture residenziali per anziani.

    2) Nell'ipotesi in cui il servizio sia stato esternalizzato, il nome dell'ultimo/attuale gestore.

    Distinti saluti.

    Distinti Saluti


    Nel quesito non è ben specificata la dizione "struttura residenziale per anziani". I settori di attività sono quelli indicati all'art.2 del capitolato speciale d'Appalto.
    Per quanto riguarda il nome dell'ultimo/attuale gestore, la notizia non è rilevante ai fini di gara.
    02/09/2019 18:01
  23. 02/09/2019 11:08 - OGGETTO: PROCEDURA APERTA MEDIANTE AGGIUDICAZIONE ALL’OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE IN CONCESSIONE DELLA CASA DI RIPOSO PINTO, DEL RSSA PINTO CERASINO E DELL’ANNESSO CENTRO DIURNO PER LE DEMENZE SAN FRANCESCO DI PAOLA (CIG7939532512).
     
    In merito alla procedura di gara in oggetto, si chiedono chiarimenti ai seguenti quesiti:

     CHIARIMENTO 1:
    In merito a quanto indicato nel Disciplinare di gara– articolo 16 “Contenuto Busta Documentazione – sezione 16.a.12) “Attestazione di Avvenuto assolvimento dell’imposta di bollo di Euro 16.00”- si indica che lo scrivente Operatore Economico è una Cooperativa Sociale di diritto ONLUS (Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale di Utilità Sociale ex art. 10 comma 8 del Decreto Legislativo n. 460 del 4  dicembre 1997, in attuazione dell’art. 3 commi da 186 a 188 della Legge 662/96) che, per sua natura, può beneficiare della esenzione al pagamento del bollo prevista dalla legge.
    La scrivente Cooperativa beneficerà di tale esenzione la cui comprova verrà dimostrata tramite allegazione di apposita dichiarazione resa dal legale rappresentante e firmata digitalmente, sia in merito alla domanda di partecipazione che in merito all’offerta economica (tale dichiarazione verrà presentata sia nella busta virtuale amministrativa che in quella economica).
    Si chiede di dare conferma che tale modalità venga accettata.
     
    CHIARIMENTO 2:
    Si fa notare che nel Capitolato Speciale all’art 8 “Procedura di gara e criterio di aggiudicazione” si indica che la procedura svolgerà sul portale telematico del MEPA mediante procedura in Rdo.
    Si chiede di chiarire che trattasi di refuso, essendo la procedura inserita nel portare Tutto Gare del Comune di Ostuni, cosi come indicato nel Disciplinare di gara.


    CHIARIMENTO 3:
    Si fa notare che, alla data odierna, il documento del Passoe generato dalla scrivente – vedi copia allegata alla presente – indica quale importo complessivo dell’appalto € 4.590.258,53 anziché € 4..761.687,09.
    Si chiede di rettificare tale importo in modo che il concorrente possa firmare digitalmente il Passoe riferito al giusto valore complessivo di gara.


    CHIARIMENTO 4:
    In merito a quanto richiama il Disciplinare di gara all’articolo 11 – “Requisiti di partecipazione alla gara” – ed in particolare alla sezione 11.4 “Requisiti di capacità economico e finanziaria” - lett. c), si chiede di chiarire se il concorrente debba produrre esclusivamente le referenze bancarie o in alternativa copia della polizza RTC/RCO.
    Tale chiarimento nasce dalla constatazione che – sempre in merito alla dimostrazione di tale requisito – nella lista riepilogativa dei documenti da inserire nella busta documentale di cui all’articolo 16 del Disciplinare di gara - allo specifico punto 16.7) si faccia menzione esclusivamente delle sole referenze bancarie mentre non viene indicata l’alternativo inserimento alle referenze bancarie della polizza RCT/RCO.
    Si chiede di chiarire se il riferimento alla polizza RCT/RCO sia un refuso oppure sia da considerarsi valido.


    CHIARIMENTO 5:
    La scrivente cooperativa ha effettuato in data 28/08/2019 il sopralluogo presso la struttura, a seguito del quale siamo a richiedere ufficialmente copia delle Planimetrie dell’immobile.
     
     
    CHIARIMENTO 6:
    Si richiede se il servizio è già attivo e in caso quale sia l’attuale gestore della struttura;
    Nel caso in cui la struttura sia attualmente gestita da altra Ditta, si richiede di chiarire se l’aggiudicatario del presente appalto ha l’obbligo di rilevare tutto il personale precedentemente impiegato dall’impresa che attualmente gestisce i servizi in regime di appalto di servizi.
    In tal caso, per il principio della par condicio, si richiede di fornire:
    numero e qualifica professionale e mansione del personale distaccatolivello contrattuale
    inquadramento orario
    scatti di anzianità ed eventuali progressioni previste
    eventuali superminimi
    altri elementi economici o normativi da applicare a tale personale
    presenza di eventuali limitazioni prescritte dal medico competente
    Acquisire tale informazione è fondamentale per consentire una più ampia partecipazione all’appalto e per poter dare la possibilità a tutti i partecipanti di effettuare una corretta predisposizione dell’offerta economica, in quanto i CCNL di categoria prevedono espressamente che in caso di cessazione di appalto, a parità di termini, modalità e prestazioni contrattuali l’impresa subentrante si impegna a garantire l’assunzione degli addetti esistenti in organico sull’appalto.
     
     
    CHIARIMENTO 7:
    Siamo a richiedere la seguente documentazione:
    Certificato di Agibilità
    Certificato agibilità
    Impianto elettrico
    Autorizzazione tecnico sanitaria
    Convenzioni e/o autorizzazioni in essere riguardanti gli 08 ospiti attualmente “in convenzione Asl”.Rimanendo in attesa di un Vs. cortese cenno di riscontro si inviano distinti saluti.


    Chiarimento 1.
    Verrà applicato quanto fissato e disciplinato dalla vigente normativa in merito a quanto richiesto. Se rientrante in tale fattispecie, la modalità di comunicazione è esauriente.
    Chiarimento 2.
    Si conferma che trattasi di refuso.
    Chiarimento 3.
    Il problema segnalato era già in evidenza, nel caso in cui non si riesca a modificare l'importo del PASSOE da parte della stazione appaltante, si può generare il documento con l'importo pari ad €.4.590.258,53. L'indicazione di tale importo non comporterà alcuna conseguenza sugli effetti di gara.
    Chiarimento 4.
    Il riferimento alla polizza RCT/RCO non è un refuso; è da considerarsi valido quanto indicato al punto 11.4 del Disciplinare.
    Chiarimento 5.
    Le planimetrie sono consultabili alla sezione Allegati della documentazione di gara.
    Chiarimento 6.
    Il servizio è attivo per la Casa di Riposo e per la RSSA. Il Centro Diurno, ancorché autorizzato, non ha ancora avviato l'attività. L'elenco del personale con le notizie e i dati utili ai fini di gara è consultabile nella sezione Allegati della documentazione di gara.
    Chiarimento 7.
    La documentazione richiesta è agli atti d'ufficio in quanto propedeutica al rilascio dell'autorizzazione al funzionamento e non risulta necessaria ai fini della presente procedura di gara.
    La convenzione in essere con la ASL non è nella disponibilità attuale dello scrivente ufficio.
     
    03/09/2019 09:52
  24. 02/09/2019 11:16 - OGGETTO: PROCEDURA APERTA MEDIANTE AGGIUDICAZIONE ALL’OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE IN CONCESSIONE DELLA CASA DI RIPOSO PINTO, DEL RSSA PINTO CERASINO E DELL’ANNESSO CENTRO DIURNO PER LE DEMENZE SAN FRANCESCO DI PAOLA (CIG7939532512).
     
    In merito alla procedura di gara in oggetto, si chiedono chiarimenti ai seguenti quesiti:
     
    CHIARIMENTO 1:
    In merito a quanto indicato nel Disciplinare di gara– articolo 16 “Contenuto Busta Documentazione – sezione 16.a.12) “Attestazione di Avvenuto assolvimento dell’imposta di bollo di Euro 16.00”- si indica che lo scrivente Operatore Economico è una Cooperativa Sociale di diritto ONLUS (Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale di Utilità Sociale ex art. 10 comma 8 del Decreto Legislativo n. 460 del 4  dicembre 1997, in attuazione dell’art. 3 commi da 186 a 188 della Legge 662/96) che, per sua natura, può beneficiare della esenzione al pagamento del bollo prevista dalla legge.
     
    La scrivente Cooperativa beneficerà di tale esenzione la cui comprova verrà dimostrata tramite allegazione di apposita dichiarazione resa dal legale rappresentante e firmata digitalmente, sia in merito alla domanda di partecipazione che in merito all’offerta economica (tale dichiarazione verrà presentata sia nella busta virtuale amministrativa che in quella economica).
     
    Si chiede di dare conferma che tale modalità venga accettata.
     
     
    CHIARIMENTO 2:
    Si fa notare che nel Capitolato Speciale all’art 8 “Procedura di gara e criterio di aggiudicazione” si indica che la procedura svolgerà sul portale telematico del MEPA mediante procedura in Rdo.
     
    Si chiede di chiarire che trattasi di refuso, essendo la procedura inserita nel portare Tutto Gare del Comune di Ostuni, cosi come indicato nel Disciplinare di gara.
     
     
    CHIARIMENTO 3:
    Si fa notare che, alla data odierna, il documento del Passoe generato dalla scrivente – vedi copia allegata alla presente – indica quale importo complessivo dell’appalto € 4.590.258,53 anziché € 4..761.687,09.
     
    Si chiede di rettificare tale importo in modo che il concorrente possa firmare digitalmente il Passoe riferito al giusto valore complessivo di gara.
     
     
    CHIARIMENTO 4:
    In merito a quanto richiama il Disciplinare di gara all’articolo 11 – “Requisiti di partecipazione alla gara” – ed in particolare alla sezione 11.4 “Requisiti di capacità economico e finanziaria” - lett. c), si chiede di chiarire se il concorrente debba produrre esclusivamente le referenze bancarie o in alternativa copia della polizza RTC/RCO.
     
    Tale chiarimento nasce dalla constatazione che – sempre in merito alla dimostrazione di tale requisito – nella lista riepilogativa dei documenti da inserire nella busta documentale di cui all’articolo 16 del Disciplinare di gara - allo specifico punto 16.7) si faccia menzione esclusivamente delle sole referenze bancarie mentre non viene indicata l’alternativo inserimento alle referenze bancarie della polizza RCT/RCO.
     
    Si chiede di chiarire se il riferimento alla polizza RCT/RCO sia un refuso oppure sia da considerarsi valido.
     
    CHIARIMENTO 5:
    La scrivente cooperativa ha effettuato in data 28/08/2019 il sopralluogo presso la struttura, a seguito del quale siamo a richiedere ufficialmente copia delle Planimetrie dell’immobile.
     
     
    CHIARIMENTO 6:
    Si richiede se il servizio è già attivo e in caso quale sia l’attuale gestore della struttura;
    Nel caso in cui la struttura sia attualmente gestita da altra Ditta, si richiede di chiarire se l’aggiudicatario del presente appalto ha l’obbligo di rilevare tutto il personale precedentemente impiegato dall’impresa che attualmente gestisce i servizi in regime di appalto di servizi.
    In tal caso, per il principio della par condicio, si richiede di fornire:
    • numero e qualifica professionale e mansione del personale distaccato
      livello contrattuale
      inquadramento orario
      scatti di anzianità ed eventuali progressioni previste
      eventuali superminimi
      altri elementi economici o normativi da applicare a tale personale
      presenza di eventuali limitazioni prescritte dal medico competente
     
    Acquisire tale informazione è fondamentale per consentire una più ampia partecipazione all’appalto e per poter dare la possibilità a tutti i partecipanti di effettuare una corretta predisposizione dell’offerta economica, in quanto i CCNL di categoria prevedono espressamente che in caso di cessazione di appalto, a parità di termini, modalità e prestazioni contrattuali l’impresa subentrante si impegna a garantire l’assunzione degli addetti esistenti in organico sull’appalto.
     
    CHIARIMENTO 7:
    Siamo a richiedere la seguente documentazione:
    • Certificato di Agibilità
      Certificato agibilità
      Certificato impianto elettrico
      Autorizzazione tecnico sanitaria
      Convenzioni e/o autorizzazioni in essere riguardanti gli 08 ospiti attualmente “in convenzione Asl”.
     
    Rimanendo in attesa di un Vs. cortese cenno di riscontro si inviano distinti saluti.
     


    Chiarimento 1.
    Verrà applicato quanto fissato e disciplinato dalla vigente normativa in merito a quanto richiesto. Se rientrante in tale fattispecie, la modalità di comunicazione è esauriente.
    Chiarimento 2.
    Si conferma che trattasi di refuso.
    Chiarimento 3.
    Il problema segnalato era già in evidenza, nel caso in cui non si riesca a modificare l'importo del PASSOE da parte della stazione appaltante, si può generare il documento con l'importo pari ad €.4.590.258,53. L'indicazione di tale importo non comporterà alcuna conseguenza sugli effetti di gara.
    Chiarimento 4.
    Il riferimento alla polizza RCT/RCO non è un refuso; è da considerarsi valido quanto indicato al punto 11.4 del Disciplinare.
    Chiarimento 5.
    Le planimetrie sono consultabili alla sezione Allegati della documentazione di gara.
    Chiarimento 6.
    Il servizio è attivo per la Casa di Riposo e per la RSSA. Il Centro Diurno, ancorché autorizzato, non ha ancora avviato l'attività. L'elenco del personale con le notizie e i dati utili ai fini di gara è consultabile nella sezione Allegati della documentazione di gara.
    Chiarimento 7.
    La documentazione richiesta è agli atti d'ufficio in quanto propedeutica al rilascio dell'autorizzazione al funzionamento e non risulta necessaria ai fini della presente procedura di gara.
    La convenzione in essere con la ASL non è nella disponibilità attuale dello scrivente ufficio.
     
    03/09/2019 09:52
  25. 02/09/2019 17:35 - Buongiorno,
    in riferimento all'art.13.2 del disciplinare di gara " offerta economica: Prezzo max 20 punti": le offerte economiche dovranno essere predisposte indicando sia il ribasso percentuale offerto da applicarsi all'importo posto a base di gara che il prezzo corrispondente del servizio, al netto degli oneri di sicurezza evidenziati e dell'IVA; si chiede di voler esplicitare se si intede quale prezzo corrispondente del servizio il valore complessivo triennale dell'appalto, stabilto in 4.761.687,09, al quale sottrarre il ribasso percentuale offerto sul contributo del Comune pari a 257.142,84 (base d'asta), oppure se inteso in altro modo.
    Grazie


    L'art.3 (valore del contratto) del Capitolato Speciale d'Appalto indica esplicitamente la sovvenzione annua, oggetto del ribasso di gara, la somma di €.85.714,28 
     
    03/09/2019 13:30
  26. 03/09/2019 11:05 - Buongiorno,

    in riferimento all'elenco del personale pubblicato, si chiede di voler cortesemente indicare la durata dei contratti a tempo determinato (inizio e fine).

    Grazie


    Si comunica che i contratti a tempo determinato hanno scadenza al 30 ottobre 2019.
    03/09/2019 13:36
  27. 03/09/2019 09:03 - Buongiorno,

    con riferimento alla procedura in oggetto, si richiedono cortesemente i seguenti chiarimenti:

    1) In relazione al requisito di cui al punto 11.4)b) del bando e disciplinare di gara "fatturato complessivo maturato nel settore di attività oggetto della concessione , riferito agli ultimi tre esercizi finanziari relativi agli anni 2016/2017/2018 non inferiore al 35% del valore della concessione", si chiede conferma che per "settore di attività" si intendano servizi svolti presso strutture residenziali per anziani, quali case di riposo e/o residenze protette per anziani e/o RSA.

    2) Si chiede conferma che, al fine del soddisfacimento del requisito di cui al punto 11.5)a) del bando e disciplinare di gara “esperienza maturata nel servizio oggetto della presente procedura attraverso l’esecuzione negli ultimi tre anni di servizi analoghi a quello oggetto della gara, con esito positivo nei confronti di soggetti pubblici e privati resi senza contestazioni, attività dimostrabile e documentabile secondo le disposizioni di cui all’art. 86 e all’allegato XVII, parte II, del Codice”, sia considerato valido e sufficiente l’aver eseguito servizi presso strutture residenziali per anziani, quali case di riposo e/o residenze protette per anziani e/o RSA.

    Distinti saluti.


    La risposta è affermativa sia al punto 1. che al punto 2.
    03/09/2019 13:44
  28. 03/09/2019 10:37 - Buongiorno,
    con la presente siamo a formulare il seguente chiarimento:

    1) In relazione al requisito di cui al punto 11.4)b) del bando e disciplinare di gara "fatturato complessivo maturato nel settore di attività oggetto della concessione , riferito agli ultimi tre esercizi finanziari relativi agli anni 2016/2017/2018 non inferiore al 35% del valore della concessione", si chiede conferma che ai fini dell'assolvimento del predetto requisito possano essere considerati i fatturati maturati dallo svolgimento dei seguenti servizi svolti presso strutture residenziali per anziani:
    - Servizio socio-assistenziale/socio-sanitario;
    - Servizio infermieristico;
    - Servizio di sanificazione;
    - Servizio di ristorazione;
    - Servizio di lavanderia;
    - Servizio di animazione.

    2) Si chiede conferma che, al fine del soddisfacimento del requisito di cui al punto 11.5)a) del bando e disciplinare di gara “esperienza maturata nel servizio oggetto della presente procedura attraverso l’esecuzione negli ultimi tre anni di servizi analoghi a quello oggetto della gara, con esito positivo nei confronti di soggetti pubblici e privati resi senza contestazioni, attività dimostrabile e documentabile secondo le disposizioni di cui all’art. 86 e all’allegato XVII, parte II, del Codice”, possano essere considerati i seguenti servizi svolti presso strutture residenziali per anziani ovvero:
    - Servizio socio-assistenziale/socio-sanitario;
    - Servizio infermieristico;
    - Servizio fisioterapico;
    - Servizio di sanificazione;
    - Servizio di ristorazione;
    - Servizio di lavanderia;
    - Servizio di animazione.

    In attesa di un cortese riscontro,
    Cordialmente

    Consorzio di Cooperative Kursana


    In relazione ai chiarimenti richiesti, si comunica che i servizi utili ai fini di gara sono, tra quelli indicati, i seguenti:

    - Servizio socio-assistenziale/socio-sanitario;
    - Servizio infermieristico.
     
    03/09/2019 13:48
  29. 27/08/2019 14:43 - Buongiorno,
    con la presente siamo a richiedere il seguente chiarimento:

    - In riferimento a quanto previsto dall'art.11.4.) del Disciplinare di gara in merito al possesso di requisiti in caso di partecipazione di un raggruppamento temporaneo di impresa, siamo a chiedere se la seguente dicitura:

    "In caso di raggruppamento temporaneo di imprese il requisito deve essere posseduto nella percentuale minima del 60% dalla ditta mandataria e la restante percentuale deve essere posseduta cumulativamente dalle ditte mandanti nella misura minima del 20% di quanto richiesto per l’intero raggruppamento, con indicazione del committente, importo al netto dell’IVA e periodo"

    sia riferita esclusivamente al requisito di capacità economico- finanziaria di cui al punto 11.4.b) ( Fatturato complessivo maturato nel settore di attività oggetto della concessione) oppure debba essere considerata anche per il soddisfacimento del requisito di capacità economico- finanziaria di cui al punto 11.4.a) ( Fatturato globale d'impresa).

    In attesa di un cortese riscontro,
    Cordialmente

    Consorzio di Cooperative Kursana-
    Cooperativa Sociale a Responsabilità Limitata


    Quanto richiesto relativo al punto 11.4 è riferito sia alla lettera a) che alla lettera b).
    03/09/2019 13:53

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Comune di Ostuni

Piazza della Libertà 67 Ostuni (BR)
Tel. 0831 307000 - Fax. 0831 339056 - Email: protocollo@cert.comune.ostuni.br.it - PEC: protocollo@cert.comune.ostuni.br.it